Eventi‎ > ‎

Self-publishing con strumenti di crowdfunding

QUANDO:
domenica 8 maggio 2016
ore 10:30;

DOVE:
presso la Cooperativa Labriola,
Via Enrico Falck, 51, Milano
(mappa zona Gallaratese - M1 S. Leonardo)

ACCESSO e COSTO:
evento libero aperto a tutti (soci Openlabs e cittadinanza).
La registrazione (facoltativa)
consente di attivare promemoria e rimanere informati.

PROGRAMMA

  • 10:30 - Andrea Rossi / OPENLABS
    Presentazione del tema e dei relatori
  • 10:40 - Ciccio Rigoli / SIMPLICISSIMUS BOOK FARM SRL
    Cos'è il SelfPublish
  • 11:10 - Angelo Rindone / FOLKFUNDING SRL
    Editoria e crowdfunding
  • 11:40 - Domande del pubblico
  • 11:50 - Nicola Ariutti / LIMULO
    Il progetto "Diario in Codice"
diario-in-codice-banner

DESCRIZIONE

Al giorno d'oggi, sia i lettori forti che quelli un po' meno in forma sanno che sfogliare le pagine di un libro cartaceo non è l'unico modo per appassionarsi ad una nuova storia, imparare qualche nuova ricetta di cucina o seguire le istruzioni di un manuale.

A prescindere dal formato, tradizionale cartaceo o digitale (ePub), avete mai pensato che su quello scaffale, reale o virtuale che sia, potrebbe esserci il VOSTRO libro? Un libro scritto da voi?

Una soluzione potrebbe essere il Self-publishing, o più confidenzialmente 'autoedizione'.
Se avete una idea, una storia da raccontare, siete appassionati di un particolare argomento e pensate che sarebbe bello trasformarlo in libro, la distanza che vi separa dal metterlo in pratica non è poi così grande.

E' questa la missione delle aziende e dei servizi che si occupano di self-publishing: facilitare e rendere più autonomo il processo di creazione dei propri libri.

Nicola, uno dei nostri associati ha di recente avviato un progetto per l'autoedizione di un libro dal titolo "Diario in Codice"; come ci spiega, la sua idea è che il libro possa diventare un facile manuale per insegnare i principi della programmazione in modo semplice.

Il libro tratterà alcuni argomenti cari ad OpenLabs come l'importanza del free software e delle licenze Creative Commons, inoltre sarà imperniato sull'elettrotecnica e, in particolare modo, sfrutterà le potenzialità della scheda Arduino per affrontare l'apprendimento della programmazione in modo decisamente pratico.

L'occasione è interessante perchè, al di là dei contenuti del libro in sè, ci permette di approfondire il self-publishing di cui sopra, ma c'è anche di più: il libro di Nicola sarà finanziato attraverso una campagna di crowdfunding ed eccoci arrivati all'altro tema del nostro prossimo incontro.


Crowdfunfing, letteralmente 'finanziamento della folla', è il termine usato per identificare quei processi in cui una comunità di persone utilizza il proprio denaro in comune, per sostenere gli sforzi di persone e organizzazioni.

Anche in questo caso esistono aziende e servizi specializzati in microfinanziamento dal basso e che permettono di avviare campagne di raccolta fondi online per supportare nuove idee e nuovi progetti.

Il libro di Nicola in pratica diventa un pretesto curioso per approfondire assieme argomenti attuali e da cui si possono trarre spunti interessanti. Per questo, in occasione dell'incontro, avremo il piacere di ospitare i rappresentanti delle due organizzazioni coinvolte nel progetto: StreetLib per il self-publishing e Produzioni dal Basso sul fronte crowdfunding.

Ringraziamo per l'ospitalità
la Cooperativa Antonio Labriola

Ecco il link per raggiungere il video dell'evento, così anche chi se lo fosse perso potrà comunque goderselo.
Buona visone!

Ċ
Nicola Ariutti,
29 apr 2016, 02:10
Ċ
Nicola Ariutti,
29 apr 2016, 02:11
Comments